<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1126676760698405&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Home La supply chain aerospaziale ha bisogno della stampa 3D
Array

La supply chain aerospaziale ha bisogno della stampa 3D

Materialise e Proponent hanno annunciato una partnership per aumentare l’utilizzo della stampa 3D nelle catene di approvvigionamento dell’aftermarket aerospaziale.

Proponent, con sede a Brea, California, fornisce servizi di distribuzione tradizionali a compagnie aeree e OEM, oltre che soluzioni innovative di gestione dell’inventario.

L’azienda spedisce 54 milioni di parti all’anno a oltre 6.000 clienti aerospaziali in oltre 100 paesi. La maggior parte delle parti serve il mercato dei ricambi, con applicazioni che abbracciano interni cabina, motori, cellule e abitacoli.

Materialise e Proponent hanno cercato di esplorare modi per aiutare gli OEM aerospaziali ad accedere ai vantaggi della stampa 3D, immaginando una catena di approvvigionamento digitale che consenta la produzione su richiesta.

Sebbene la stampa 3D sia stata finora il dominio dei dipartimenti di ingegneria specializzati nelle aziende aerospaziali, questo sviluppo la porterà nel dominio degli appalti e renderà quindi sempre più accessibile agli MRO l’approvvigionamento di parti stampate in 3D.

Per Bart Van der Schueren, CTO di Materialise l’accordo di partnership “porta la tecnologia di stampa 3D proprio nella zona di comfort delle catene di approvvigionamento consolidate dell’industria aerospaziale”.

Con la partnership Materialise e Proponent cercano di collaborare con OEM e fornitori del mercato aerospaziale per offrire alle compagnie aeree  una soluzione one-stop-shop per le parti aftermarket in cui la stampa 3D è presente insieme ad altre tecnologie di produzione.

Materialise produce 700 serie di parti all’anno per diversi clienti del settore aerospaziale, dai principali OEM agli MRO e ai livelli di fornitori. Ciò include circa 26.000 parti all’anno per il solo sistema Airbus A350.

Materialise è anche attualmente l’unico fornitore ad offrire servizi di produzione in due tecnologie di stampa 3D approvate da Airbus per parti pronte per il volo, da quando è diventato a maggio 2021 il primo produttore di Airbus per la tecnologia Selective Laser Sintering (SLS).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php