<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1126676760698405&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Home Industria 4.0 Da Turck Banner nuovi switch IP67 non gestiti

Da Turck Banner nuovi switch IP67 non gestiti

Turck Banner Italia, tra i principali fornitori di sensoristica, illuminatori e segnalatori industriali, sistemi bus e sicurezza, amplia il proprio portafoglio con tre nuovi switch IP67: due varianti non gestite e uno switch gestito.

I due TBEN-Lx-SE-U1 dispongono di otto porte da 100 Mbit per il collegamento in rete efficiente delle celle che non richiedono funzioni gestite.

Per gli utenti che richiedono semplicemente funzioni di switch di base all’interno di una cella, il nuovo TBEN-Lx-SE-U1 di Turck Banner offre una soluzione ad un prezzo molto interessante anche per forniture di grandi volumi – ad esempio per il collegamento in rete di stazioni all’interno di una cella di automazione.

Il suo design completamente resinato e le protezioni fino a IP69K consentono un suo utilizzo negli ambienti più difficili senza alcuna necessità di involucri protettivi.

Sono garantiti brevi tempi di messa in servizio poiché non è richiesta alcuna configurazione e l’alimentazione è facilmente implementata con connettori M12 o 7/8 pollici.

Turck Banner ha ampliato la sua offerta di switch IP67 gestiti con il TBEN-LL-SE-M2, una variante con un’alimentazione M12 codificata L.

Oltre ad offrire otto porte da 100Mbit, il dispositivo è dotato anche di due porte Gigabit.

Tuttavia, a differenza di altri ben noti switch, la nuova variante è equipaggiata con connettori di alimentazione codificati M12-L.

Questi possono portare fino a 16 A per gruppo di tensione. Il suo migliorato set di funzioni con routing NAT, NTP e firewall permette l’incapsulamento logico delle celle di automazione.

È possibile, ad esempio, utilizzare localmente gli stessi indirizzi IP senza conflitti di indirizzi. Il firewall protegge la rete di automazione da fattori esterni.

Leggi tutti i nostri articoli su Turck Banner

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php