<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1126676760698405&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Home Industria 4.0 Saldatura robotizzata, formazione innovativa da Comau e Seabery

Saldatura robotizzata, formazione innovativa da Comau e Seabery

Comau e Seabery hanno unito le loro forze per creare un innovativo programma di formazione per studenti e lavoratori, che consenta loro di praticare le competenze necessarie per diventare saldatori robotici qualificati e certificati. La soluzione completa e scalabile è studiata per rispondere alla domanda globale di professionisti esperti nel settore della saldatura.

Comau è la società parte di Stellantis, specializzata nello sviluppo di sistemi e prodotti avanzati per l’automazione industriale. Seabery Augmented Technology è specialista delle soluzioni formative di saldatura simulata, basate sulla tecnologia della realtà aumentata.

L’automazione dell’Industria 4.0 – sottolineano le due aziende – sta accrescendo il livello delle competenze necessarie per i saldatori, tuttavia la formazione sulla saldatura robotizzata viene raramente offerta negli istituti di formazione sulla saldatura tradizionali o nei centri di formazione professionale.

Inoltre non esiste attualmente un percorso di studi standardizzato sulla saldatura robotica. Si aggiunga il fatto che la formazione e la pratica tradizionali sulla saldatura sono costose e lunghe e richiedono attrezzature di sicurezza dedicate.

Per rispondere a queste sfide, Comau e Seabery hanno deciso di offrire un metodo di formazione moderno e all’avanguardia, creato con il simulatore di saldatura Soldamatic e il robot educativo e.DO, personalizzabile, flessibile e scalabile, le cui impostazioni programmabili rispondono a quasi tutti i requisiti professionali e formativi.

La nuova soluzione è altamente efficiente in quanto consente esercitazioni illimitate attraverso un programma di formazione simulata che utilizza la tecnologia della realtà aumentata per riprodurre un ambiente di saldatura robotizzata reale. Include una console operatore di apprendimento portatile e programmabile più centinaia di procedure e posizioni di saldatura per formare in modo completo gli operatori di robot.

Il simulatore Soldamatic offre in esclusiva Hyperreal-SIM, tecnologia proprietaria di Seabery, un’interfaccia di formazione multisensoriale con capacità di vista, udito e tatto e un sistema altamente calibrato e parametrizzato, che crea un’esperienza di formazione alla saldatura più realistica.

Disponibile da subito come programma di formazione autonomo o come parte dell’offerta completa e.DO di Comau, la nuova soluzione è perfetta per qualsiasi istituto di formazione grazie a un percorso di apprendimento flessibile e a un’interfaccia basata su cloud.

È particolarmente adatto per il miglioramento delle competenze sul posto di lavoro, in quanto può essere programmato per quasi tutte le specifiche di procedure di saldatura (WPS), consente l’uso di giunti di saldatura avanzati e crea simulazioni di saldatura robotizzata per quasi tutte le posizioni.

La soluzione di Soldamatic ed e.DO – hanno affermato le due aziende – promette di essere un punto di riferimento per erogare corsi di formazione sulla saldatura robotizzata, un acceleratore dell’Industria 4.0 e un passo avanti per colmare il divario globale di manodopera qualificata.

Ezio Fregnan, direttore della Academy & Education di Comau, ha spiegato: “La collaborazione con Seabery anticipa le future esigenze di formazione e riflette il costante impegno di Comau nello sviluppo di innovative opportunità di formazione pratica.

Grazie all’efficace combinazione tra realtà aumentata e il robot educativo e.DO, stiamo contribuendo a colmare un’importante lacuna di competenze, fornendo agli studenti il know-how necessario per intraprendere una carriera nella saldatura robotizzata”.

Ignacio Zalvide, Product Management Director di Seabery, ha affermato: “La simulazione per la formazione sulla saldatura di Soldamatic è stata pensata per far fronte all’importante carenza globale di saldatori e per attirare una nuova generazione di studenti di saldatura. Con i simulatori Soldamatic presenti nei laboratori di saldatura di oltre 80 Paesi, la formazione sulla saldatura robotizzata è risultata una prosecuzione logica e chiara della nostra formazione brevettata sulle competenze di saldatura.

L’utilizzo del robot e.DO di Comau ci offre l’opportunità di ampliare la nostra soluzione di formazione sulla saldatura robotizzata grazie alla collaborazione con il leader nell’automazione industriale, che è altrettanto appassionato nel promuovere strumenti didattici moderni, interattivi ed efficaci per le giovani generazioni“.

Leggi tutti i nostri articoli su Industria 4.0

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php